martedì 3 giugno 2014

Dentro ad un bicchiere


C’è che uno sbalzo di pressione mi ha fatto agitare.

Ha scosso e rimescolato sentimenti liquidi come dentro ad un bicchiere mosso.

L’idea che ti possa succedere qualcosa, a te, roccia solida ed imponente, mi ha fatto tremare.

Siamo diversi, noi. Tu, razionale e positivo, lineare e sereno, come un bicchiere sempre pieno.

Io, insensata ed illogica, un fumetto dal finale incerto. Un bicchiere mezzo vuoto.

Da ottimista quale sei, tendi a guardare il lato positivo delle cose e assumi la buona fede delle persone.

Neanche il mio disfattismo riesce a scalfire la tua innata positività.

E’ così che mi ami. Come un bicchiere mezzo pieno che può sempre riempirsi di più, all’improvviso, in modo innato. Oppure svuotarsi senza possibilità di riempimento. Quando l’orlo è riempito, non ce né, malgrado il sentimento, se la misura è colma, segue la frattura.

“Ci terremo semplicemente per mano e andremo con passo leggero, dicendo cose insensate, stupide e care”.
 E’ così che voglio invecchiare, insieme.

A passo leggero, dicendo cose stupide.

Ed è così che abbiamo riso su questo sbalzo di pressione; mentre io ti chiedevo di fare cose che escludessero la presenza di un ictus ( dimmi una frase di senso compiuto, alza le braccia, muovi la lingua) e tu che, per farlo apposta, mi chiedevi chi fossi con voce incerta e perché mi trovassi in pigiama sul tuo divano, al posto di una badante bionda, dalla coscia lunga e disponibile.

 

 

16 commenti:

  1. Ogni tanto sprofondo nell'angoscia, ma solo per un attimo.
    Voglio pensare che almeno a me (a noi) andrà tutto bene.
    Un abbraccio in una giornata tristissima.

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco cara, e tu sai bene perché.
    Mi hai ricordato le scenette che facciamo mia sorella ed io per fare le prove per quando avremo l'Alzheimer:
    - pronto
    - chi parla?
    - chi parla chi?
    :D

    RispondiElimina
  3. Che stia bene benone ora. Invecchiare insieme lo diciamo sempre anche noi, poi la vita fa quel che vuole e ci ricorda che è il grande mazziere a decidere. Sandra

    RispondiElimina
  4. Lasciamo stare. Ho scoperto di recente che l'ipocondria verso se stessi è brutta. Ma verso chi ami ancora di più. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Mi associo! E' l'amor e meno male!! :-)))

      Elimina
  6. È una riflessione profonda la tua, cara Raffaella. Ognuno di noi ci pensa, ci passa. Quando riguarda chi amiamo, diventa ancora più spaventoso.
    Invecchiare insieme, mano nella mano, è un'idea confortante e bellissima.
    Spero che sia tutto passato. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Oh...è la mia più grande paura.
    Che a lui accada qualcosa.
    E quest'anno, lui ha vacillato molto, e a me è tremato tutto ...
    Ti comprendo, un abbraccio...

    RispondiElimina
  8. ..è più facile essere "quelli che stanno male"
    che "quelli che assistono impotenti".
    Ne sono sicura, anche se l'egoismo porta a dire il contrario.
    ma ci saranno altre notti ed altri giorni
    ed altre mani che si stringono
    e sorrisi complici
    e litigate ed insofferenze
    e poi di nuovo
    vita.
    un abbraccio forte
    Adelia

    RispondiElimina
  9. In questi momenti non so mai cosa dire...
    Ti mando un enorme abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Volevo ringrazarvi, tutte. Come se vi avessi abbracciato, una ad una. La situazione sembra migliorata. Per ora, mi riconosce!!!

    RispondiElimina
  11. siete bellissimi... un abbraccione forte anche da parte mia!

    RispondiElimina
  12. è uno spavento che a solo immaginarlo mi paralizza la mente, i pensieri, il cuore.
    felice di sapere che va meglio.
    auguroni.

    RispondiElimina
  13. Ho capito di essere innamorata quando ho tremato all'idea di un futuro lontano da lui, di una separazione prepotente o di un dolore improvviso. Che paura queste cose...ti abbraccio ♥

    RispondiElimina
  14. Bella la vostra complicita'. Quella e' una cosa che c'e' da sempre, non si acquista con gli anni insieme.

    RispondiElimina
  15. Invecchiare, camminando insieme, tenendosi per mano, è una bellissima dichiarazione d'amore ❤️❤️
    Come sta? Va meglio?
    Un abbraccio,
    Laura

    RispondiElimina