martedì 1 ottobre 2013

Le femmine gnegne


Quelle che si fanno piacere gli hobby di lui pensando che siano anche i loro,

quelle che, meglio che l’aperitivo con l’amica lo prendono un’altra sera perché lui si dispiace a star solo,

quelle che, vogliamo stare un po’ soli, anche se convivono da dieci anni e si vedono tutti i giorni e tutte le sante notti,

quelle che, io e lui siamo una sola cosa,

quelle che non riescono ad avere un’idea propria e sono disposte a cambiarla se non coincide con quella di lui,

quelle che vivono all’ombra del proprio uomo,

quelle che c’hanno sempre qualche male o devono sempre far pipì,

quelle che va bene la dolcezza, ma no la devozione.

Mi capita di vedere in giro donne che a fianco dei propri compagni, cambiano personalità.

Prima erano intellettualmente vivaci, ora acconsentono, prima amavano la musica dance adesso sono interessate alla musica lirica, prima erano una brillante compagnia, ora si spalmano sui loro compagni che parlano e loro annuiscono.

Capisco che non sempre possiamo essere curiose, stimolanti, ambiziose, energiche, indipendenti, forti e ironiche, ma essere l’ombra del proprio uomo è immensamente triste.

La femmina gnegna mi frantuma i maroni.

Colpitemi in testa se divento così.



42 commenti:

  1. Io non sono gnegna e detesto le gnegne ... però ho la cistite da 5 settimane e faccio sempre la pipì.
    Ma tu non mi consideri gnegna, veroooo ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei l'antitesi della femmina gnegna...

      Elimina
    2. Mi associo. Io mi lamento del ciclo, della cistite e della stanchezza cronica. Ma giuro che l'ho sempre fatto. L'USI non m'ha cambiata :D

      Elimina
  2. Miiiii, che fastidio che danno pure a me!!!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia le hai descritte perfettamente...la perfezione non esiste ma le femmine gnegne li frantumano anche a me (fa anche rima)....e mi unisco al gruppo "Colpitemi in testa se divento così"! ;)
    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa che più mi infastidisce e' che non sono per loro natura così, ci diventano per l'uomo con cui stanno...che nervi

      Elimina
  4. Ahaha mi hai fatto ridere, anche se non dovrei perché è una faccenda seria, di donne così ce ne sono, e come! Anch'io autorizzo la mazzata in testa nel caso in cui diventassi così.

    RispondiElimina
  5. Provo una pena immensa per le gnegne.
    Ma a volte mi fanno anche ridere (leggi 'ridicole'!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh più rabbia che risa...

      Elimina
    2. Le cose assurde fanno sia rabbia che ridere.....

      Elimina
  6. Io un po' gnegna lo sono, per quieto vivere direi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un conto e' il compromesso, il venirsi incontro, talvolta rinunciando e piegandosi per far piacere all'altro, un conto e' annullarsi e perdere le proprie opinioni. E le tue sono sempre equilibrate e intelligenti.

      Elimina
  7. Innanzitutto ho un dubbio amletico: rimane gnegne anche al singolare oppure diventa gnegna? Please help.

    Comunque son qui a fare outing, anch'io lo son stata, chi non lo è stata ogni tanto?? Magari non nel trasformare la personalità, ma nel dimenticarsi del resto.

    Ciò non impedisce che stiano pesantemente sui cosiddetti anche a me :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no al singolare e' gnegna...e l'innamoramento non conta come fase!!! È dubito fortemente che tu lo sia stata...

      Elimina
    2. vi prego mantenetela GnegnA al singolare. Mi serve che sia gnagnA ! :)

      Elimina
  8. non potrei mai essere gnegne...non mi sopporterei.
    E non mi sopporterebbe nemmeno lui!

    RispondiElimina
  9. NON CI POSSO CREDERE, anche io ho coniato questo neologismo, ma con l'accento sulla e "donna gnegné". Comunque faccio ammenda, io ho fatto il percorso all'incontrario, prima ero un po' gnegné, nel senso che mi spalmavo sul legittimo consorte, adesso sono rinsavita...non mi spalmo più su nessuno, anche se vorrei farlo ma in senso materiale ....;))))). Adesso mi piace la lirica e la dance e il rock e l'heavy metal, ma soprattutto parlo di me. Le mie opinioni, le mie idee, i miei sentimenti. Anche prima li avevo, ma erano sempre più banali e insignificanti di quelli del mio ex....Ragazze, dalla gnegnéite si guarisce! Ne sono la prova vivente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te l'ho già detto che sono tanto orgogliosa di te...e come dice Barbara, forse in certi periodi siamo tutte un po' gnegna. Ma solo un po', poi ci riprendiamo, eh?

      Elimina
  10. Io le voglio bene, ma tanto. E' la fidanzata del mio migliore amico e anche una mia grande amica. Ma proprio non sopporto come lei abbia ANNULLATO la sua vita per lui, che nemmeno glielo chiede. Non metto in dubbio che lui sia felice di trovarla sempre in casa sera mattina mattina sera ma cavolo...una serata conceditela! Io non sono una fanatica delle uscite con le amiche per forza..però se ho voglia di vederle voglio vedere SOLO LORO, senza drammi per nessuno. Così come lui va alle prove con il suo gruppo, senza di me ovviamente. O in palestra. Tutto il resto del tempo insieme, weekend compresi. Ma per piacere...anche io mazzata in testa dovessi essere così!
    Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berry non so cosa accada nella testa delle persone. Un conto e' la dolcezza, un altro il sacrificio senza motivo. Sarà che uno cambia e certe cose non le sopporta più. Spero per lei che si renda conto che le risorse proprie sono fondamentali nella vita.

      Elimina
  11. Hmmmmm mi sa che e' impossibile che tu ci diventi, sai?

    RispondiElimina

  12. Lei: ad Andrea non piace proprio andare al bar. Lui sempre al bar ogni sera quando lei non c'era. Il grande amore, separati all'improvviso, lui dice, senza un perchè.

    RispondiElimina
  13. cavolo io sono quella che fa pipì in continuazione!! ma per il resto sono l'anti-gnegne;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, va bene la pipì in generale, ma la gnegna la deve fare ogni volta che si mette in viaggio, anche se il viaggio dura mezz'ora, o appena uscita di casa, o appena andata in bagno!

      Elimina
  14. Non potrai mai diventare così....però anche io come Francesca, faccio pipì in continuazione!!!

    RispondiElimina
  15. Ne conosco qualcuno e..ho smesso di frequentarle.
    Va bene i primi tempi, quelli del folle innamoramento e degli occhi a cuoricino ma poi no, eh??
    Però dissento sul dover sempre fare pipì: la vescica debole non è prerogativa delle gne gne e non è voluta!!! Parla una che incinta o no non si vedeva la differenza ed è tutto dire!
    E poi, voler stare soli dopo dieci anni, qualche volta ci sta...qualche volta però!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vescica debola ci sta e ci mancherebbe ma è la pipì quella fastidiosa che se sai che devi uscire perchè non la fai prima di uscire anziche rompere dopo due minuti che siamo usciti???

      Elimina
  16. Le femmine gnegne - o, come dico io, gnegnè - sono tante, ma ne basterebbe una per esser già troppe.
    poi ci sono i maschietti gnegnè.
    io una spiegazione al loro comportamento ce l'avrei, ma sono solo le 10 di mattina e ci sono minori in giro :o)

    RispondiElimina
  17. dopo i 16 anni, quegli atteggiamenti lì sono ammessi nelle prime due settimane di corteggiamento, non un'ora di più
    (però anche io devo sempre fare pipì... questo non fa di me una donna gnegne, vero? ;))

    RispondiElimina
  18. Assolutamente no, Fioly...non rientri nel genere.

    RispondiElimina
  19. hahahaah hai reso proprio l'idea!
    Credo che ci avviciniamo molto alla fenomenologia della gatta morta, altra categoria da me vista con grande disdegno e snobberia...

    RispondiElimina
  20. ahahahaahah la femmina GNEGNA è qualcosa di sublime.. Ottimo quanto un libro su faccende magiche in questi giorni di stimolazione. Grazie, per sempre Petalo antignegna

    RispondiElimina
  21. Io e Andrea siamo come il giorno e la notte: lui ama ballare, io no, lui è estroverso (anche troppo), io un po' timida. Lui uscirebbe in continuazione, io adoro stare a casa. Ed è meglio che mi fermo qui! Lo so, sono insopportabile! Potete anche non rivolgermi più la parola.
    Ma almeno non sono gnegne!

    RispondiElimina
  22. io devo sempre far pipì!!! :-P

    RispondiElimina