mercoledì 4 luglio 2012

La caccia al tesoro di “mamma felice”



“Presentami un blog” è il nome della nuova caccia al tesoro che Mammafelice ha ideato quest’anno. L’iniziativa è divertente e si basa su un unico desiderio: conoscere persone nuove, allargare i propri confini, invitare altre persone a cena (io porto l’insalata di riso!) rimescolare le carte, divertirsi, ma soprattutto far conoscere agli altri i blog che noi riteniamo meritevoli di essere seguiti, per far circolare le idee, e l’amicizia.
La caccia è un’occasione per conoscere amici e farsi conoscere.
D’altra parte non si dice che “chi trova un amico, trova un tesoro?”
Via alla caccia allora. Uno, due, tre, partenza…
Grazie Mammafelice per l’opportunità.

 La prima tappa della caccia al tesoro è scrivere un post in cui raccontiamo qualcosa di noi per farci conoscere.
O.k. si può fare, no?
 
Chi sono: Confesso che descrivermi mi annoia da morire, mi ricorda certi monologhi di fronte allo specchio; ci stimiamo ma non proviamo nessuna attrazione reciproca. Da quando sono diventata mamma di mio figlio, grazie ad una procreazione medicalmente assistita, lo specchio in questione poi, mi ignora completamente. Sono simpatica, se non ho le paturnie, coerente negli sbagli, irrimediabilmente distratta. Amo in particolar modo la colazione e gli aperitivi, il natale, la spuma sul cappuccino, il venerdì, le giornate di sole, poltrire sotto il piumone quando fuori piove, la borsa di Mary Poppins e i piedi di bianconiglio. Mi racconto scrivendo, mi conosco leggendo. Chiacchiero a vanvera! Mi perdo nell’’odore del mare e tra i corridoi di Ikea. Adoro gli orribili attacchini sul frigo, mia madre, definita da mio marito il mio secondo  fidanzato, la mia famiglia, il centro delle città, possibilmente quello storico. Cantare a squarciagola e piangere sopra i film tristi. Amo la mia casa, il mio cane, le mie cose. Amo mio marito, un uomo il cui sguardo pesa grammi infiniti di principi e fini, il mio cane. Oggi amo lui, Daniele, mio figlio.


Nome del blog e obiettivi:” mammamimmononsolo” e l’obiettivo è dare un senso al viaggio verso mio figlio e tendere una mano a chi cerca ancora.


Un buon motivo per seguirmi: Perché se io avessi scoperto in rete il blog di una tizia che raccontava il suo pezzo di strada lungo il cammino della fecondazione assistita quando viaggiavo verso mio figlio, l’avrei cercata, le avrei fatto mille domande, l’avrei assalita chiedendole:” siediti, raccontami, dimmi. I sentimenti di cui parli sono gli stessi che provo io, dentro la tua storia c’è anche la mia, diventa mia sorella per un po’, almeno fino a quando non uscirò da questo incubo, con o senza il bambino che sogno. Parlami di com’è diventare mamma dopo i buchi sulla pancia, dopo l’acido folico, i rapporti mirati, il sesso a fasce orarie. Dimmi dei pro e dei contro, degli insuccessi, della vita, degli eventi, delle persone che ruotano intorno a questo percorso. Dammi un po’ di forza e spara due cazzate, così tanto per alleggerire il peso che porto. Racconta del tuo viaggio, verso e dentro la vita. Narrami  il mestiere di una cicogna tecnologica e quello di due aspiranti genitori. Parlami di fecondazione medicalmente assistita con la leggerezza tipica di quell’ironia che serve a mandar giù diversi  rospi, tra cui quello dell’infertilità. E’ così che la mia storia, che è anche la tua e quella di ogni donna più vicina agli anta che agli enta, che si metta in viaggio verso il proprio bambino o verso l’idea che ha della vita, con  o senza di lui, diventa più sopportabile.

Lanciami quest’ancora e parliamo. Almeno per un po’.


Due post che vale la penna leggere:  H24 e Il mare che aspettavo


Come seguirvi: Fb, blog, mail, sarebbero ammessi anche i piccioni viaggiatori ma non garantisco il loro ritorno.
 
Indirizzo RSS feed: http://mammamimmononsolo.blogspot.it/

33 commenti:

  1. ... mancano i link ai post... li avrei letti volentieri!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, ora provvedo. L'ho detto che ero distratta, irrimediabilmente!
    Grazie

    RispondiElimina
  3. anche io partecipo al contest di mamma felice, anche a me piace tenere un diario e ho conosciuto il mondo del blog cercando consigli e confronti sul difficile mestiere di essere mamme :) piacere di conoscerti.

    RispondiElimina
  4. Continua così, Raffaella! Ormai ci sono tante mamme presenti e future che ti seguono. E in mezzo a tutte queste donne che danno la vita, ci sono anch'io che non ho figli e non credo ne avrò presto (più vicina agli enti che agli enta, tra l'altro). Per quale motivo io sia qui di preciso non si sa! Ma io sono come il prezzemolo: cresco ovunque! E poi mi piacciono i tuoi post e l'insalata di riso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ci sei perchè quando una è una giovane di talento con tanto di cammino davanti e dietro se, dotata di sogni e capacità per realizzarli deve essere presente e regalarci un pò di se.

      Elimina
    2. No, sono qui solo per il piacere di ascoltarti, fidati! E per dare una mano, se necessario.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Bellissima questa iniziativa, non trovi?
      Raffaella

      Elimina
  6. Ciao, eccomi :)!
    Mi fa piacere seguirti e mi è piaciuta la tua storia di mamma!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. ciao raffaella mi sembri una donna molto simpatica e forte e i pochi post che ho letto del tuo blog mi sono piaciuti molto. io sprizzo energia? oggi sicuramente no, ho dormito 2 ore stanotte, sarà x quello! a presto!

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post. C'e' davvero tutta te stessa.

    RispondiElimina
  9. la cicogna tecnica è troppo forte! piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  10. Ho scritto proprio oggi sulla PMA e sono venuta a cercarti per un saluto.
    "Cicogna tecnologica" mi piace moltissimo. ;-)

    RispondiElimina
  11. mi è piaciuto così tanto questo tuo spazio così curato... che sul mio blog c'è un premio che ti aspetta! a presto, Fioly

    RispondiElimina
  12. Ricambio la visita e complimenti per questo post: è veramente una bellissima presentazione!!! Continuerò a seguirti!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. che bella la tua presentazione, mi ritrovo in molte cose e così da oggi non ti lascio più! ciao

    RispondiElimina
  14. ciao,
    complimenti per la tua storia, continuerò a seguirti.

    se mi permetti solo un appunto, per commentare è necessario avere uno dei profili da te specificati, sarebbe più comodo poter usare anche un profilo libero, tipo nickname o url del blog...

    a presto
    fiorella
    latartaruga.quarato.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi? Cosa mi suggerisci? Non sono praticissima puoi aiutarmi?
      Grazie

      Elimina
  15. Accidenti... le tue parole arrivano dritte allo stomaco... e al cuore...

    RispondiElimina
  16. Ben venute a tutte. E' bellissimo trovare nomi nuovi tra voi.
    Raffaella

    RispondiElimina
  17. Eccomi... coi miei tempi lunghi!
    Bellissimi i post che linki ed anche il tuo bambino.
    Secondo me ti vuole bene almeno quanto tu ne vuoi a tua madre ;P

    RispondiElimina
  18. Ah ecco si si pure tu, che bello siamo in tante :-))
    Mi piace proprio tanto come trovi le parole per descrivere il rapporto tra te e tuo marito, e anche quando parli della PMA of course - sottoscrivo tutto quello che dici sul fatto dellàancora!!

    RispondiElimina
  19. è una bellissima idea questa della caccia al tesoro, perchè si entra subito in "contatto" con chi scrive
    complimenti a chi l'ha inventata e a tutte queste mamme piene di carattere che vi partecipano!

    un saluto da NYC
    Dcf

    RispondiElimina
  20. Piacere di conoscerti...grazie di rssere passata...

    RispondiElimina
  21. ciao piacere anche io partecipo....il blog è un fonte di ispirazione e anche tanti tanti consigli utili :)

    RispondiElimina
  22. piacere di conoscerti meglio ... sei coraggiosa e sincera, ottime qualità secondo me ...

    RispondiElimina
  23. Grazie per la visita!! la tua presentazione e' bellissima, e il tuo blog promette di essere molto interessante! ti seguiro' con piacere.

    RispondiElimina
  24. mi racconto scrivendo e mi conosco leggendo mi piace molto!

    RispondiElimina
  25. Ora capisco....rabbrividisco. il fine del mio blog é lo stesso tuo mi piace leggerti

    RispondiElimina