venerdì 7 dicembre 2012

Caro Babbo Natale


 
Caro Babbo Natale,
ammesso che i Maya prendano una cantonata e ci facciano arrivare al 24 dicembre indenni, siccome sono stata buona, quest’anno vorrei che:
 
-          mi portassi indietro la mia taglia 42, non una 46 spacciandola per una 42, ma proprio una 42 e soprattutto che mi aiutassi a rientrarci dentro, come un tempo;
-          quando ti chiedo di fermare la violenza sui bambini, sugli animali o sui vecchi, nel mondo, tu non decida di risolvere il problema alla fonte sfoltendo il loro numero con stragi, guerre e malattie, insomma, decimandoli;
-          la magia di certi amori, certe amicizie, certi legami, riscaldi ancora e ancora e ancora;
-          mantenessi intatto lo stupore di mio figlio, la sua risata, i suoi occhi puri. Che gli renda lieve l’affanno di un addio o sopportabile una delusione, che dell’altro giunga a proteggerlo dove non posso arrivare io;
-          Berlusconi ci faccia il piacere di starsene dove sta, che Renzi si renda conto che è sbagliata la parte in cui sta e che forse dovrebbe andare da quella in cui si trova Berlusconi e che non vengano più invertite le parti in generale, che quando succede non sai più da che parte stare;
-          inviassi meno sfide per i giovani, che certe volte il posto fisso e monotono gli piace tanto, anche se non possono dirlo. Ma anche ai meno giovani;
-          mantenessi i miei familiari in salute, emotivamente e fisicamente attivi, vive le loro passioni, colmi i loro vuoti, vicini, presenti, insieme;
-          l’uomo il cui sguardo pesa grammi infiniti di principi e fini mi veda ancora come la regina del suo cuore, nonostante la taglia 46, nonostante la sbadataggine, malgrado le rughe che potresti, a tuo piacimento, anche far svanire, sempre se puoi;
-          Casey Stoner ritornasse sulla sua decisione e tornasse a correre il moto GP almeno per un altro paio d’anni. Non me ne vogliate, io, adoro questo pazzo ragazzo australiano dalla riservatezza folle e dalla velocità innata. Mi piace da impazzire;
-          non venga mai meno la forza e la voglia di capire gli altri, gli ultimi, i diversi, di sentire, di comprendere. Di non provare più vergogna per il fatto di far parte di un’umanità sporca, lorda e porca e di perdere un Dio che non salva e di trovarne uno che culli;
-          portassi più coperte, che nei canili i cani sentono freddo; più lavoro che nelle case la gente ha fame; meno armi che fanno un gran casino. Se puoi stampa un po’ più di questi foglietti di carta con i quali ci si comprano le cose e distribuiscili in modo diverso da quanto hai fatto fin’ora che, se non ti arrivano letterine da parte dei bambini, siriani, cambogiani, palestinesi, israeliani o da parti della terra che stanno in culo al mondo è perché senza questi foglietti non si possono comprare neanche la carta per scrivertele le letterine e gli stiamo rubando anche la polvere con cui potrebbero soffiarteli nelle orecchie, certi desideri;
-          visto che la letterina è la mia e posso chiederti quello che voglio, venga pubblicato il mio libro, abbia tanto successo, così da farci tanti soldi, così tanti da permettermi di lasciare il lavoro, godermi mio figlio, adottare mille bambini, comprarmi la casa da sogno che desidero in riva al mare con un giardino immenso in cui accogliere tutti i randagi del centro Italia, compresi gli umani, che tanto potrei metterci anche delle dependance a farli stare al caldo nelle giornate in cui fa sto freddo del c…o palla;
-          portassi sollievo a chi naviga nel dolore;
-          un perché ad Anna e Fabio e una speranza;
 
E se davvero vuoi rivedere Bambin Gesù, portami tutte queste cose, all’angolo della strada tra le 23.55 e le 24 del 24.12.2012 e mi raccomando niente polizia…


39 commenti:

  1. di solito queste missive terminano con la firma
    "un amico"
    Quoto tutto, anche se porto ancora la 42, e non ho lo stupore di figli da mantenere, e non adotterei se diventassi ricca e famosa col mio libro, quoto anche il discorso su Renzi.
    E aggiungo la cura al cancro senza percorsi incerti di sofferenza. Ah non so chi sia Casey qualcosa. : ( ops

    RispondiElimina
  2. Casey Stoner è un pilota motociclista. Sull'adozione mi sono espressa male. Intendevo dire che se avessi i soldi potrei mantenere tanti, tanti bambini. Certamente i soldi in alcuni casi aiutano.E' brutto, sporco, ma è ancora così. Facilitano le cose. Adottandoli, a distanza, mandando soldi a centri, o alle loro famiglie. Questo intendevo.
    Sul cancro,straquoto.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda senza i soldi non adotti nemmeno non a distanza.
      L'adozione a distanza chi è entrato nel giro dell'adozione preferisce venga chiamato sostegno a distanza.
      Altrochè se aiutano aiutano aiutano tantissimo
      qui nevica di brutto ***** ti lascio un po' di fiocchi!!!

      Elimina
  3. Mi piace questa lettera, ricca di sentimenti forti e anche di qualche frivolezza :)
    Ps io nella mia 46 ci sto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Io no, Robin, proprio non la sopporto questa taglia!

      Elimina
    2. Be' per me da ex 52 ci può stare ;)

      Elimina
    3. E certo che ci può stare sei stata bravissima. Una grande conquista.

      Elimina
  4. La conclusione vale tutta la lettera. A mali estremi;)
    Già che ci sei, anche una cura per l'Alzheimer, che perdere così la diginità è proprio ingiusto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione per la cura dell'Alzhaimer e già che ci siamo anche per la Sla.

      Elimina
  5. Son d'accordo con te e con Frollina in tutto!!! PS qui da noi c'è V. Rossi che se a tira taaaanto ed anche Fenati, benchè la moto GP m'interessi ben poco. Spero che il 21 dicembre, la cosiddetta profezia Maya porti una ventata di cambiamenti nell'ideologia collettiva coeva: un ritorno alle origini per ripartire da zero, magari con meno denaro ma più rispetto e amore per il prossimo. PPS Posso esprimere il mio desiderio di diventare mamma nel 2013? :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ,o sapevo, lo sapevo che avevamo dei geni in comune. Dopo tutte le affinità ora scopro che neanche a te sta simpatico Rossi. Io ti adorooo ragazza!
      Certo che puoi esprimerlo, lo devi urlare ed io con te.

      Elimina
    2. Ho visto più volte V.R. e mi ha pure lanciato qualche sguardo insistente... forse perchè ero l'unica ragazza che non si strappava i capelli implorando un autografo :)

      Elimina
    3. esprimi esprimi ti auguro che si avveri altrochè : )

      Elimina
  6. E' venuta anche a me voglia di scrivere una letterina del genere :-)
    Molto bella, molto vera, la tua :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adrian scivila, così magari vista la quantità, forse, qualcuno ci sente.

      Elimina
  7. bellissima letterina!!!! mi associo su tutto e soprattutto sulla pubblicazione del tuo libro che credo tutte noi vorrebbero comprare;-))

    RispondiElimina
  8. Rapire Bambin Gesù??
    GENIALE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora però bisogna vedere se il riscatto lo vuole pagare Babbo Natale!

      Elimina
    2. Se non vuole pagare digli che abbiamo anche, nell'ordine:Comet, Cupid, Vixen, Dancer, Prancer, Blitzen, Dasher, Donder e Rudolph.
      (Li ho copiati e incollati dal tuo precedente post!)

      Elimina
  9. Ma che bella letterina!
    Visto che sognare non costa nulla, spero che tu venga esaudita su tutti i fronti.

    RispondiElimina
  10. bella letterina :o)
    soprattutto alla fine

    fossi in te per sicurezza aggiungerei..
    se non posso rientrare nella taglia 42
    e mi devo tenere la 46
    fa almeno che tutte le altre portino almeno la 50 ahahahaha
    Adelia

    RispondiElimina
  11. Ma sei una donna che s'accontenta di poco! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice Andrea di luoghinonluoghi.blogspot.com, che vi consiglio di sbirciare, "sognare non fa male, non inquina e non ci paghi nemmeno l'iva"!!!

      Elimina
  12. Ho dovuto rileggere l'ultima frase, pensavo di aver capito male....poi mi è preso il ridere.....ma tutte le cose che tu chiedi spero che, in un modo o nell'altro, arrivino da te. :-))))

    RispondiElimina
  13. E soprattutto, regali in biglietti di piccolo taglio :D

    RispondiElimina
  14. Ma che tipa che sei... uno spasso!
    Comunque secondo me non è detto che Babbo Natale ci tenga a liberare Gesù Bambino... quei due si fanno concorrenza nella consegna dei regali, io da piccina mi chiedevo sempre perché in alcune case andasse uno e in altre l'altro... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS dimenticavo, qs layout è moooolto più leggibile dal mio iPhone, clap clap!

      Elimina
  15. Mio figlio sostiene che non ci può essere un solo Babbo Natale ma almeno uno per Paese, altrimenti come farebbe? Quindi ogni Babbo dovrebbe conoscere bene i nostri bisogni e desideri ... io te ne auguro uno destinato ai "progetti speciali"!

    RispondiElimina
  16. Bellissima letterina.. Pensavo fosse una cosa da bimbi ed invece leggendoti ho capito che ha un senso anche da grandi!!! Un baciooo

    RispondiElimina
  17. Una lettera a babbo natale a due poco originale e meravigliosa!

    RispondiElimina
  18. bellissima letterina (mica tanto letterina poi)

    RispondiElimina
  19. Ma che bella lettera! Tanti desideri sono comuni...soprattutto quello sulla taglia 42! Mi sono appena pesata (l'ho trovata in albergo, a casa niente bilance) e a momenti svengo...

    RispondiElimina
  20. wow che letterona importante..^^
    tesoro caro ci sono ogni tanto ti leggo sono sempre di sfuggita' ho fede di avere nel prox anno una connessione decente.

    RispondiElimina
  21. wow che letterona importante..^^
    tesoro caro ci sono ogni tanto ti leggo sono sempre di sfuggita' ho fede di avere nel prox anno una connessione decente.

    RispondiElimina