mercoledì 13 marzo 2013

Huffingtonpost


E poi capita che ti ritrovi sul Huffingtonpost perchè una bravissima giornalista Cinzia Ficco è proprio una tosta

http://www.huffingtonpost.it/cinzia-ficco/raffaella-e-la-lettera-al-suo-bimbo-nato-con-la-pma_b_2853626.html?utm_hp_ref=fb&src=sp&comm_ref=false#sb=4262614,b=facebook
e ti commuovi ancora, e ancora, e ancora.

Grazie Cinzia.

18 commenti:

  1. Ogni volta che ti leggo, in un intervista, in un post o ti ascolto in un programma alla TV (:-), mi trasmetti sempre forte emozione, come se fosse la prima volta. Sempre.

    RispondiElimina
  2. Complimenti Raffaella, bellissima intervista. Vera e sincera

    RispondiElimina
  3. Cara Raffaella,
    passo di qua per dirti che seguo i tuoi successi in silenzio ma con molto orgoglio. Ho comprato il tuo libro e l'ho letto tutto d'un fiato!
    Un abbraccio grande graaaaaaande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere sentirti...volevo scriverti per sapere come stavi. Mi manchi. Ma ora so che ci sei.

      Elimina
  4. Sei una grande comunicatrice. Le tue parole sanno arrivare nel profondo. E non è giusto che tu ti senta "difettata" per aver ricorso alla PMA. Un figlio è un figlio...in qualunque modo ti renda madre!

    RispondiElimina
  5. e le foto dell'intervista, ne vogliamo parlare??
    bellissime, come tutto il resto.
    Alla grande proprio.
    Sandra frollini

    RispondiElimina
  6. Ho letto l'articolo di Raffaella Fiacco con la tua intervista bellissima e "lucida"....come sempre. Descrive così dettagliatamente la tua esperienza da non lasciare scampo al coinvolgimento. Io,per un problema alla tiroide ,ho subito un'aborto spontaneo shock e solo dopo due anni ho visto nascere Alessandro. La cura ha funzionato per fortuna,ma ricordo bene quelle brutte sensazioni.... i pareri dei medici,la fuga dai compleanno e da situazioni spiacevoli,le domande di amici e parenti ai quali rispondevo "sono troppo impegnata con il lavoro,sì vedrà ". L'immagine di quei test buttati nella spazzatura e il mio pianto chiusa in bagno quando il ciclo tornava.Poi finalmente quella meravigliosa gravidanza e il parto ...da primipara attempata ! La cura omeopatica CONTRO TUTTI ci ha portato al successo e ad una seconda gravidanza decisa e ottenuta subito. Si,ho provato le due sensazioni e ti posso dire che la meraviglia,la gioia e la serenità con la quale ho affrontato la prima desideratissima gravidanza non si è ripetuta. Ora ho due bimbi,ce l'ho fatta! FEDERICA SANTINI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, è un piacere vederti qui. Non sapevo la tua storia e ti ringrazio per la testimonianza.
      Lo stupore per le cose ottenute, così tanto desiderate, ridimensionano tutto il resto. Sei stata brava. Devi essere orgogliosa dei tuoi traguardi!

      Elimina
  7. Scusa gli errori...col telefono faccio disastri,e ho sbagliato anche il nome della giornalista...

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Si, pure io mi emoziono sempre quando ti leggo!

    RispondiElimina
  10. L'ho letta, è bellissima, piena di amore :*

    RispondiElimina